Scuola dei fantasmi

La Scuola dei Fantasmi

Tipologia: Scuola Abbandonata
Causa dell'abbandono: Mancanza di iscrizioni
Data esplorazione: 10/2018
Condizioni: Buone
Stato Attuale: Abbandonato
Valutazione Personale (1/10): 5

L’esplorazione di oggi mi porta a visitare una vecchia scuola di un paesino di provincia. Ho deciso di chiamarla Scuola dei Fantasmi per via degli inquietanti rumori che si sentivano durante la visita e per lo stato di angoscia che ho provato in alcune stanze.

Storia

Questa scuola era nata in realtà come villa, il suo vero nome è Villa Mattiolo. Essa è stata costruita sulle rovine di un antico forte difensivo, già crollato prima della costruzione della villa. Non è chiara la data di conversione in scuola elementare. E’ chiaro e confermato anche dai calendari all’interno che la scuola venne chiusa nel 1987 per mancanza di iscritti.

La mia esplorazione

L’esplorazione di oggi è abbastanza veloce, non è nemmeno organizzata, mi trovo in zona insieme a mio fratello e decido di spuntare un altro luogo presente nella mia mappa. L’ingresso non è semplicissimo, o meglio è facile, ma pericoloso. Entro facendomi strada tra le piante che a causa dell’incuria si sono trasformate in una giungla. Arrivo davanti alla facciata principale della scuola, ma purtroppo la porta è sigillata. Provo quindi a aggirare l’edificio e trovo finalmente un ingresso.

Le Classi

Il piano terra è completamente vuoto. Lo esploro ma non faccio foto. Non ho grandi aspettative su questo luogo ma non demordo e mi sposto al piano superiore dove ci sono le classi.

Scuola dei fantasmi

Qualcuno ha creato una scenografia mettendo tutti banchi e le sedie al centro del salone. Odio trovare scenografie allestite all’interno dei luoghi abbandonati, l’esplorazione e le foto perdono autenticità. In questo piano ci sono quatto classi, solo una ha ancora all’interno una lavagna e dei banchi, le altre sono vuote.

La Soffitta

Visto tutto il primo piano mi sposto al secondo, salgo le scale e mi prende un colpo. Mi trovo davanti 3 figure, guardando meglio mi accorgo che è una sorta di presepe con statue a grandezza naturale, una di quelle cosa che non ti aspetteresti mai di trovare in una location così vuota. La scena è abbastanza da film horror e se non te lo aspetti è un bel colpo di scena. Oltre alle statue trovo numerosi libri ricoperti da montagne di guano di uccello. La puzza è difficile da sopportare, quindi opto per lasciare l’edificio dato che la parte centrale non è visitabile in quanto sigillata. Un vero peccato dato che ,secondo alcuni amici che avevano trovato aperto, la parte chiusa era la più interessante.

Conclusione

La scuola dei fantasmi alla fine non mi ha entusiasmato, oltre al presepe c’è pochissimo altro realmente interessante. Inoltre non mi sono piaciute le sensazioni provate durante l’esplorazione Non mi sentivo a mio agio, mi sentivo osservato e seguito. Probabilmente è stata solo suggestione, ma alla fine non mi sento di dare la sufficienza a questa esplorazione. Lascio ora spazio alle poche foto fatte.

Buona visione.

Vuoi una foto a risoluzione originale? Contattami tramite e-mail oppure sui Social Network.

Colonia Ca Roman Abbandonata

Colonia Ca Roman

Tipologia: Colonia abbandonata
Causa dell'abbandono: Spostamento in altra sede
Data esplorazione: 07/2017
Condizioni: Pessime
Stato Attuale: Abbandonato
Valutazione Personale (1/10): 7

In questa esplorazione vi porto all’interno della colonia Ca Roman, il cui vero nome è Colonia Marina Mater Dei di Ca Roman.

Storia

La colonia Ca Roman fu fatta costruire intorno agli anni trenta dalle suore Canossiane. La struttura si trova all’interno dell’oasi naturalistica di Ca Roman che fa parte dell’isola di Pellestrina nella laguna di Venezia. Nel 1966 la colonia fu colpita da una disastrosa alluvione che la distrusse e fu successivamente ricostruita.

Attualmente risulta completamente abbandonata. Ho letto di recente una proposta per riqualificare la colonia come resort di lusso, destino che sembra accomunare tutte le isole abbandonate attorno a Venezia.

La mia esplorazione

Anche oggi sono in compagnia di mio fratello di Urbex Venezia. Non ho molto tempo per visitare questa location, infatti oggi pomeriggio mi aspetta la visita all’isola abbandonata di Poveglia. Giro per tutti gli edifici, alcuni sono ridotti davvero male e non sono visitabili completamente a causa di cedimenti strutturali, eppure nonostante le stanze siano tutte vuote questo luogo lascia davvero il segno. All’interno di alcune stanze ho avuto la sensazione di non essere solo, soprattutto nella parte dei dormitori, inoltre sono successe anche cose strane alla mia fotocamera. È la prima volta che mi succede durante un’esplorazione.

Oltre agli scheletri degli edifici non c’è molto altro da vedere, le stanze sono vuote e non ci sono oggetti. Considero comunque molto interessante la visita e sono contento di aver fatto questa deviazione andando verso Poveglia. Alla fine quindi ho deciso di dare un bel voto a questa colonia.

Nell’isola oltre ai resti della colonia ci sono anche numerose fortificazioni militari, infatti l’isola di Ca Roman si trova in una posizione strategica dal punto di vista militare. Per Mancanza di tempo però non sono riuscito a visitarle. Mi piacerebbe tornarci con calma per visitare l’intera colonia e le fortificazioni militari.

Buona visione.

Vuoi una foto a risoluzione originale? Contattami tramite e-mail oppure sui Social Network.